Con Sanity Grey addio “puzza”

Con l’arrivo della bella stagione e dei primi caldi, spesso dal serbatoio di scarico delle acque grigie, si libera uno sgradevole odore.

Ammetto che mi capita anche quando lascio aperto lo scarico, il serbatoio vuoto e sto viaggiando. In inverno si manifesta di meno, ma il primavera e estate, l’odore diventa un po’ troppo forte. Così ho cominciato a usare tutti i possibili rimedi della “nonna”, ma senza successo. Poi, visto che sto già usando i prodotti Ecoair, sia per la cassetta wc, sia per lavare i piatti, ho deciso grazie alla collaborazione con Vacanzelandiå, di provare anche il sanificante Sanity Grey. Si tratta di un prodotto eco compatibile con l’ambiente perché non contiene formaldeide e fosfati e ha come vestito un comunissimo flacone.L’ho provato nel test più severo, ovvero dopo aver pranzato e cenato con formaggio, carne, pesce,  aver lavato piatti  e pentole e lasciando il camper in zone soleggiate. Insomma una bomba esplosiva di “gas” racchiusa nel serbatoio, peggio di quando lascio la borsa della palestra nel sedile davanti del camper per due giorni al sole. Ho aggiunto 250 ml di prodotto, come da istruzioni, nei due serbatoi di recupero che possiedo: sia quello del bagno sia quello della cucina. Il risultato è stato strepitoso perché non solo, non sono fuoriusciti odori dagli scarichi della cucina o della doccia, ma una volta svuotato il serbatoio e viaggiando con la saracinesca/ghigliottina aperta, in camper aleggiava un profumo di pulito, oserei dire di bucato appena fatto. E’ vero che vivo da solo, ma spesso utilizzo Blablacar e con passeggeri al seguito è sgradevole trovarsi cattivi odori a bordo del camper.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *