Agricamping La Valle: 10 e Lode

Amare la propria terra e realizzare un’area che sappia soddisfare ogni esigenza del campeggiatore. Dieci domande, per conoscere l’Agriturismo La Valle di San Giuliano Terme (PI)

Viaggiando in lungo e il largo l’Italia, capita spesso di imbattermi in strutture che seppur nuove, non soddisfano in modo esaustivo le richieste di un campeggiatore.
Nelle prossime righe, avrei potuto descrivere la mia esperienza in modo tradizionale e invece ho scelto di formulare una serie di domande, che spesso facciamo quando arriviamo in un’area e di seguito la risposta in base a quanto ho vissuto. Dieci domande sul perchè scegliere come meta della propria vacanza l’Agricampeggio La Valle

  1. L’area è idonea per caravan e tende e anche per animali? Si è perfetta sia per camper, caravan, carrelli a tenda e tenda classica. Ci sono 10 posti tenda all’ombra e 20 piazzole per caravan e camper. Gli animali sono i benvenuti.
  2. C’è il pozzetto di carico e scarico? Si ed è posizionato in una zona che non contamina con sgradevoli odori, alcuna piazzola.
  3. Le piazzole sono attrezzate e sono pianeggianti? Si sono tutte molto ben livellate e ampie. Attrezzate, con corrente elettrica e colonnina dell’acqua comoda. E quando dico “tutte” anche quelle dedicate alle tende!
  4. C’è la piscina? Si ed è realizzata in pietra in pieno rispetto della natura e del paesaggio. Davvero bella, ben integrata, gratuita  con sdraio e ombrelloni.
  5. L’acqua calda è a pagamento? No le docce, dove il piatto è realizzato in pietre di fiume, sono con erogazione di acqua calda senza gettone
  6. C’è un’area comune e anche il WiFi? Si c’è un area WiFi gratuita e una zona comune, attrezzata con maxi schermo, due frigoriferi, due forni a microonde, tavoli e sedie. Sembra di essere nella propria cucina di casa!
  7. C’è un locale lavanderia? Non solo lavanderia, ma anche stireria. Lavatrici senza gettone, assi da stiro e stendibiancheria da portarsi in piazzola per i propri indumenti
  8. Ci sono dei prodotti che si possono acquistare? In direzione ci sono alcuni prodotti di prima necessità, ma soprattutto l’agriturismo produce miele (millefiori, di castagno e di acacia), generato in un’antica cava di pietra arenaria. Dal 2016 si pratica il cosidetto “nomadismo”, che consiste nello spostamento delle arnie in vari siti scelti accuratamente sul monte pisano e sulle colline lucchesi, per raccogliere miele da fioriture omogenee e sempre in luoghi incontaminati.
  9. Quali città si possono visitare e in che modo: l’Agricampeggio sorge sulla strada che collega Pisa (7km) a Lucca (14 Km). Entrambe si possono raggiungere con la bicicletta o in treno, così come le terme per rilassarsi a San Giuliano (4 km). Per gli appassionati di arrampicata, in località Avane a 5 km di distanza si trova la Parete Scuola di Vecchiano. Inoltre vi suggerisco di fare anche un salto a Torre a Cenaia : una tenuta immersa nel verde, a 25 km di distanza, dove potrete pranzare con prodotti a Km0, degustare vini e birre artigianali.
  10. Che cosa si differenzia da altre strutture? Nella genialità di risolvere ogni richiesta con piccole attenzioni. Ad esempio in una parte dell’area c’è un piccolo bosco, dove nel periodo estivo vengono istallare una dozzina di amache bianche, a disposizione di chi vuole godersi un po’ di frescura o di relax.

Come camperista, ma prima ancora come italiano, fa piacere trovare strutture come questa. Merita anche solo per un weekend.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *