Autunno toscano tra sagre, eventi, mostre e tradizioni

Un novembre ricco di eventi e tante occasioni per assaporare i frutti della terra toscana.

La Toscana è un di quelle terre da vivere in ogni stagione: Garfagnana, Maremma, Costa degli Etruschi in estate, Val Norcia e entroterra in primavera e autunno e le città d’arte come Siena, Lucca, Firenze, Pistoia, in ogni periodo dell’anno. Il mese di novembre è un tripudio di eventi legati ai sapori in cui primeggiano il vino nuovo – terminata la vendemmia, ora se ne cominciano ad assaporare i frutti – è il mese della raccolta delle olive, delle castagne (ancora numerose su tutto il territorio sono le varie sagre della castagna, ve ne elencherò solo qualcuna) e dei funghi. Ovviamente a pancia piena si può ammirare meglio l’arte e la cultura che ci aiutano a sfamare il nostro spirito e la nostra mente. Ecco alcuni eventi che vi suggerisco di non perdere a novembre.

Livorno: Mare di Vino 19 – 20 novembre

Sono più di 3.000 mq espositivi, ricchi di prodotti di eccellenza che danno origine a Maredivino. Un evento in cui sarà possibile assaggiare i vini di Bolgheri e della Val di Cornia, ma anche quelli dell’area limitrofa del Montescudaio e di Riparbella, delle zone del Terratico di Bibbona e delle Isole d’Elba e Capraia, incontrando direttamente e personalmente i produttori, confrontando realtà diverse.

San Miniato: Tartufo Bianco 12-13, 19-20, 26-27 novembre

47esima Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco di San Miniato
Un profumo che si  respira nelle piazze del centro dal 1969 ogni anno negli ultimi tre week di novembre ed è un profumo sopraffino, intenso, che coinvolge i sensi. La Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco delle Colline Sanminiatesi è una delle manifestazioni classiche del panorama nazionale per la promozione del famoso tubero ed è a tutti gli effetti un festival dei sapori del territorio. San Miniato si trasforma in un grande laboratorio del gusto a cielo aperto dove fanno da corona al tartufo, esposto nella storica piazza del duomo, posto ai piedi della rocca, i mercati delle altre piazze, dove i sapori tipici sono offerti insieme alle specialità delle altre città del gusto italiane. Per maggiori  informazioni ufficio.turismo@sanminiatopromozione.it

Anghiari (Ar): Centogusti dell’Appennino 31 ott – 2 nov

Il centro storico di Anghiari come ogni anno apre le porte all’atteso appuntamento autunnale de “I Centogusti dell’Appennino”, mostra-mercato dedicata al mondo dell’agriturismo e dell’enogastronomia. Le aziende, promuovono le proprie attività con assaggi e degustazioni dei loro prodotti tipici. La mostra, allestita nelle tipiche botteghe del borgo medievale, offre un’occasione di incontro e la possibilità di degustazione e acquisto dei prodotti tradizionali.   La manifestazione, nata quasi per gioco, propone anche momenti di approfondimento e di spettacoli itineranti per le vie del borgo medievale. Vi consiglio di non perdere l’invitante menu offerto nelle giornate di festa all’Osteria dei Centogusti, gestita dalle sapienti mani della Pro Loco di Anghiari.
Per maggiori informazioni:  PROLOCO DI ANGHIARI Tel./Fax 0575/ 749279

Arezzo: AGRIeTOUR & APIeTOUR  11-13 novembre

AGRIeTOUR è una manifestazione unica di rilevanza nazionale per incontrare il mercato professionale, per valorizzare il settore e la cultura dell’ospitalità rurale, per promuovere l’aggiornamento tecnico e formativo, le tecnologie e le forniture. “Agrilife, il piacere di vivere la campagna” è la nuova sezione dedicata a tutti coloro che amano e vivono la campagna, e che fanno del country life il proprio stile di vita. Allo stesso momento puoi visitare APIeTour. All’interno dell’area cooking, la realizzazione di un momento durante il quale gli chef, con l’ausilio degli apicoltori, realizzano piatti a base di miele. Il miele non sarà solo un semplice un ingrediente ma si riuscirà a far capire l’importanza di questo alimento e come saperlo sfruttare al meglio.

Palazzo Blu (PI) per ammirare Dalí, fino 5 febbraio

“Inizia a disegnare e a dipingere come gli antichi maestri. Dopo potrai fare quello che vorrai: tutti ti rispetteranno.”Salvador Dalí. La Fondazione Palazzo Blu presenta la mostra “Dalí. Il sogno del classico“, in collaborazione con la Fundación Gala-Salvador Dalí e MondoMostre. Curata da Montse Aguer, Direttrice Musei Dalí, propone al pubblico la grande opera del maestro spagnolo, attraverso una selezione mirata di importanti opere che mostrano la grande ispirazione che Dalì trae dalla tradizione italiana e dai grandi Maestri soprattutto rinascimentali.

Acquaviva: Festa del Cibo di Strada 16-17 novembre

Una volta c’era il panino oggi si chiama “cibo di strada” (o street food) ed è un’opportunità per provare gusti tipici e della tradizione ad Acquaviva di Montepulciano, frazione del Comune di Montepulciano (SI). Per le vie del centro storico si potranno degustare le migliori ghiottonerie dell’autunno. Non mancheranno, poi, i prodotti tipici della zona: bistecche di Chianina, castagne, vin brulé e l’immancabile olio extravergine d’oliva. La festa si aprirà sabato alle 19:00 in Piazza della Vittoria. Ad attendere i partecipanti musica e specialità come polenta, grigliata e bistecca di Chianina alla brace, castagne, vin brulé, crostini con l’olio nuovo e tanto altro. La domenica si prosegue in via Fratelli Braschi dove dalle ore 10.00 alle 22.00 verrà allestito il Mercatino dei Sapori e dell’Artigianato.

Monteriggioni: 19° Corri sulla Francigena 13 novembre

Domenica 13 novembre sarà possibile passeggiare, correre, andare in mountain bike o fare nordic walking durante la 14a edizione della manifestazione sportiva “Corri sulla Francigena“, organizzata dall’Associazione Monteriggioni Sport e Cultura col patrocinio del Comune di Monteriggioni. L’invito, ancora una volta, è rivolto gli appassionati del cosiddetto turismo lento per scoprire (o riscoprire) i boschi della Montagnola Senese attraversati dall’antica via dei pellegrini.   Si svolgerà nel territorio di Monteriggioni “Corri sulla Francigena”: puoi scegliere di fare la passeggiata e Nordic Walking di Km 14,800 oppure Francigena Fast Competitiva a Categorie U/D 9,00 di Km 14,800

Lucca: Il Desco sapori e saperi lucchesi in mostra Dal 19 novembre all’11 dicembre

Torna anche quest’anno Il Desco – Sapori e Saperi Lucchesi edizione 2017, la manifestazione delle eccellenze enogastronomiche della provincia di Lucca che si svolgerà all’interno dei locali del Real Collegio. Si tratta di una manifestazione dedicata al gusto e a tutto ciò che lo circonda: stand dei migliori prodotti tipici locali, laboratori per grandi e piccini volti ad offirire la possibilità di avvicinarsi al mondo culinario

Lucca: COMICS & GAMES (GOLD) fino al 1 novembre

Puntuale come ogni anno, Lucca si traveste da fumetto Lucca Comics and Games è diventata una delle manifestazioni più importanti della città a livello nazionale. Per chi ama il mondo dei fumetti in genere, senza limiti di tempo o spazio, passeggiare per le vie del centro di Lucca in quei giorni sarà davvero divertente: ad ogni angolo o incrocio troverete in vostro supereroe preferito. Termina il 1 novembre.

Civitella Paganico: Festa del Bucounto 12-13 novembre

Il “Buco Unto” è il Civitellino. Le storie tramandate dagli anziani hanno più di una spiegazione a riguardo, per un finale però identico: i pantaloni dei Civitellini erano sporchi di “unto” all’altezza del fondoschiena. Questo era per molti dovuto al fatto che ci si puliva le scarpe con la “sugna” e quando ci si andava ad inginocchiare in chiesa durante la messa, il tacco delle scarpe batteva lì, sporcano i pantaloni. Altre storie raccontano che sia semplicemente perché, dati i numerosi frantoi che lavoravano nel centro di Civitella, l’olio era una costante nella vita degli abitanti del paese, che erano quindi frequentemente sporchi di “unto”, ma sempre dovuto all’inginocchiarsi in chiesa. Sin qui la tradizione, ma l’evento tanto atteso è dedicato ai più classici sapori autunnali con degustaizone di prodotti tipici, OLIO novo, VINO novello, mercatino, giochi itineranti lungo le vie del borgo, per una festa che richiama sempre più persone e artisti da tutta la Toscana

Cinigiano (GR) Gustratrekking  Nov 2

Scoprire la Maremma facendo trekking attraverso i sensi, soprattutto il gusto. Con partenza dal paese di Cinigiano il percorso si snoda tra le vigne, i campi coltivati e le siepi. E’ molto panoramico fino a raggiungere il Castello di Porrona (XII secolo). Alla fine del trekking sarà possibile pranzare alla Festa dell’Uva e assistere alla sfilata dei carri allegorici, nel pomeriggio.

Info e prenotazioni: ass.terramare@gmail.com – 3402600957 – 3284211416 http://www.terramareitalia.it/prenotazioni/

Ecco dove fermarsi con il camper, libera e non:

  1. l’Orticillo: l’agricampeggio gestito dai coniugi Cillo e Sandra è a Riotorto (LI), in una posizione strategica ideale per organizzare un weekend o una vacanza di trekking per campi e pianori o per visitare la Costa Etrusca. L’agricampeggio che è servito da negozi e supermercati, raggiungibili tutti a piedi oltre che da una serie di produttori di miele, formaggi, olio e prodotti tipici toscani, dispone di 20 ampie piazzole tutte attrezzate di carico acqua e energia elettrica e una parte esclusiva per il camper service. Il wifi è gratuito e a disposizione ci sono aree comuni dove mangiare e tanto, tanto spazio sia per il camper, sia per la tenda sia per la caravan.

2. Situato tra Pisa e Lucca,  l’Agricampeggio La Valle, offre possibilità di soggiornare sia per chi ha caravan, camper o tenda. Bagni riscaldati, aree comuni con cucina, lavanderia e sala da pranzo comprese di tv e frigoriferi. Pisa e Lucca si possa raggiungere in bicicletta con pista ciclabile.

3. Arezzo: Parcheggio sosta libera in Via Tarlati, tranquillo senza alcun servizio

4. Anghiari: due parcheggi sono disponibili. Uno in Corso Giacomo Matteotti e l’altro in Piazza XVI Marzo

Credits: https://maipiulimiti.wordpress.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *