Mezzano, un angolo tra Veneto e Trentino

Siete pronti per una spettacolare vista? Fermatevi a Mezzano nella nuova area camper. Seguitemi e scoprite dove si trova.

Ci sono luoghi che non necessitano di molte parole per essere descritti, ma solo immagini. Non importa che siano fatte con lo smartphone, che siate provetti fotografi o come chi vi scrive, negato con l’obiettivo, in tutti i casi sarete soddisfatti dei vostri scatti. I colori e il luogo sapranno perdonare ogni vostro errore.  Mezzano (Tn) è uno qui questi luoghi, nascosto al turismo di massa e dove le collezioni di cataste di legna artistiche, lo trasformano in uno straordinario museo all’aria aperta. Gli orti,specie nei dintorni del paese che conservano le vecchie recinzioni in legno, sono sono coltivati  con mais, fagioli, patate  e alberi da frutta. Camminate tra le piccole vie del paese e incontrerete numerosi dipinti murali sulle facciate delle case. Questi sono un’espressione figurativa molto diffusa a Mezzano soprattutto lungo i percorsi delle processioni religiose. Mezzano recentemente è stato insignato del titolo di “Comune Amico del Turismo Itinerante“, il comune ha realizzato nei pressi del campo sportivo, una comoda e funzionale area sosta che si chiama L’Arca. Ci sono arrivato di sera con il buio e mi sono sistemato in una delle 20 piazzole, che sono tutte attrezzate con energia elettrica e carico/scarico delle acque.  La sorpresa è arrivata  al mattino: la vista sulle Pale di San Martino. L’area è aperta tutto l’anno ed ecco i riferimenti: Vinicio Simion (cell. 342.0716262.

Per informazioni: Comune di Mezzano tel. 0439.67019

Credits: www.sanmartino.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *