Il Glamping: quando il campeggio è glamour

Il Glamping cosa è , come è nato e dove viverlo in Italia. Seguitemi

Uno degli ostacoli che frenano di più le persone a vivere una vacanza in campeggio è l’idea della scomodità e di non avere gli spazi che abitualmente si trovano in una casa. Da qualche anno si è diffuso anche in Italia il Glamping, l’unione del termine glamour e camping, ovvero tutta la praticità del campeggio con il confort e il lusso di un hotel 5 stelle. Abbandonate l’idea di montare la tenda, scegliere la zona più ombreggiata, portare il sacco a pelo e soffrire il caldo. Scegliere di vivere una vacanza in Glamping vuol dire vivere una nuova frontiera del turismo green che coinvolge non solo le tende, ma le caravan e diverse soluzioni abitative come una casa sull’albero. Non pensate di trovarvi davanti la classica canadese o una piccola tenda che si acquista in un qualsiasi negozio di  sportivi, ma davanti a tende da sultani già montate, arredate con letti a baldacchino, vasche da bagno con idromassaggio, biancheria, coperte, cuscini, mobili di design, elettricità, il tutto con la bellezza di vivere nella natura. Ma quando e dove nasce il Glamping? Ci sono differenti idee: chi sostiene che nel XVI secolo in Scozia e in Francia ci fossero già questi tipi di alloggi per occasioni particolari. Altri, invece sostengono che il Glamping abbia origini nei paesi caldi come l’Africa e l’Australia. In tutti i casi l’elemento comune è il lusso e la comodità uniti al contatto con la natura. E in Italia? Nel nostro Bel Paese in Glamping è letteralmente esploso da circa 5 anni in cui i campeggi si sono evoluti e impreziositi adottando ampie tende, chalet di legno, case sugli alberi, roulotte vintage e molto altro. Ovviamente i costi sono differenti rispetto al tradizionale campeggio, ma come si suole dire “sono soldi ben spesi”.

Volete sapere dove trovare e vivere il glamping in Italia? Leggete QUI

Che cos’è una casa sull’albero e dove trovarla? Clikkate QUI

Che cos’è una tenda Glamping? Clikkate QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *