Parcheggio, area sosta, area camping, agricampeggi e camping: cosa sono e cosa offrono

Sono tante le forme delle strutture in cui è possibile vivere la vacanza open-air. Vediamo le caratteristiche e come le possiamo definire. Seguitemi

A volte davanti all’elenco di strutture che si trova in un sito on line, o in un portolano o guida cartacea (nella foto quella di caravanecamper che uso abitualmente in viaggio in combinata con AriAPP) si fa un po’ di confusione con i simboli e le descrizioni delle strutture. In particolar modo la tipologia di struttura: parcheggio, area sosta, camper service, area sosta attrezzata, agricampeggio, area camping e camping. Ecco le caratteristiche e i servizi che dispongono

Il parcheggio camper: è solo il posto camper lungo una via, una piazza. In tal caso ricordatevi che non è possibile campeggiare, ovvero aprire finestre o posizionare i piedini. A tal proposito leggete QUI PARCHEGGIARE IL CAMPER

Area sosta: è un area dove porte sostare con il camper e solitamente ( ameno che non sia indicato diversamente) è vietato sostare con la caravan e le tende. Non ci sono servizi come energia elettrica o carico e scarico delle acque. Può essere gratuita come in foto (presso Torre a Cenaia -Pisa) oppure a pagamento

Camper Service: è il posto dove è possibile effettuare il carico e scarico delle acque e nulla di più, come vedete dall’immagine degli amici www.giropercampeggi.it In alcuni casi si trova nell’ambito di un semplice parcheggio misto auto e comunque senza servizi, altrimenti rientra nella voce successiva, ovvero area sosta attrezzata.

Area sosta attrezzata: si tratta di strutture dove ci sono tutti i servizi per la sosta del camperista (acqua ed energia elettrica) e servizi igienici in un numero minimo rispetto alla capienza dei posti. Non sempre sono accettate le caravan o le tende. Nella foto grazie agli amici di Vivicamper l’area attrezzata Royal Sporting Club di Terracina (LT)

Agricampeggio: è l’unione tra agriturismo e campeggio, ovvero unire i servizi di un campeggio con il mondo agricolo. Solitamente offrono tutti i quanto necessario per una sosta attrezzata sia per camper, caravan e tende e in più i servizi dell’agriturismo come la presenza di prodotti tipici o un ristorante. Alcuni offrono anche la piscina e la visita a contatto con gli animali

Area Camping: si tratta di vere aree di sosta attrezzate completamente, ma si differenziano perchè accolgono sempre oltre ai camper, anche le caravan e le tende. Come per l’agricampeggio alcuni offrono anche la piscina. Qui nella foto gli amici di Vacanzelandi@ ci mostrano l’area camping Park Nervia

Camping: è la struttura per identifica nel gergo comune la vacanza open air. Il camping offre tutti i servizi di un sosta attrezzata, con maggiore attenzione. Ad esempio maggiore numero di servizi igienici, oppure un supermarket al suo interno, un ristorante e altri servizi. All’interno della tipologia di camping ci sono i villaggi, questi sono strutture molto grandi con servizi e prestazioni da 5 stelle. Molti li trovate in questo sito www.goldencamping.com

 

2 pensieri riguardo “Parcheggio, area sosta, area camping, agricampeggi e camping: cosa sono e cosa offrono”

  1. Sono sorpreso dal taglio nuovo e vivace di questo approccio al mondo del Camper. Complimenti. Sono un anziano camperista da 35 anni ancora attivo e riesco ancora ad utilizzare il mezzo sia in estate che in inverno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *