L’Amaca compagna di boschi e spiaggia

E’ uno dei simboli dei campeggio, occupa poco spazio, è leggera e costa poco. Scoprite di chi sto parlando nelle prossime righe.

Non so voi, ma spesso nelle foto del campeggio, accanto alla tenda o alla caravan, c’è sempre l’amaca. Esplosa negli anni 70 con la sua forma tipica di rete tenuta tesa da due bastoni all’estremità che agganciavi in qualsiasi modo tra due alberi. Se penso a quanto mi sono divertito con i miei amichetti da piccolo a giocarci, era la nostra tana alza da terra, al riparo dal sole, dove ci addormentavamo e ci svegliavamo con i segni “a rombo” della reta sulle braccia o sulla schiena. Gli anni passano, arriva la caravan, il camper, la moto, la bici e lei è sempre tra gli accessori che porto con me. Oggi che mi sono “imborghesito” ho lasciato la rete e ho scelto un modello più versatile e comodo. Si tratta della Bertoni Amaca da Viaggio Doppia Colibri Green CLH20-4 LA SIESTA. Prima di sceglierla, ho valutato bene il peso, gli ingombri e il materiale. L’amaca è un particolare e confortevole peso-piuma, in morbida e traspirante seta da paracadute. Un materiale che non conoscevo e che è strepitoso: si asciuga subito ed è molto resistente. Il sistema di ancoraggio è semplice e robusto e infine uno dei motivi per cui ho scelto quest’amaca Bertonio è il fatto che si trasforma, in una pratica coperta da Picnic, un lato della veranda del camper o in un’ utile vela parasole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *