Volterra in camper

Volterra e il suo artigianato. Una tappa che vi consiglio di fare nell’alta Val di Cecina.

L’alta Val di Cecina è un territorio pieno di fascino che occupa la parte meridionale della provincia di Pisa. Una zona ricca di beni storici artistici archeologici e paesaggistici che hanno ispirato pittori e letterati. I filari di cipressi, gli oliveti, i vigneti tipici della campagna toscana, si alternano a dolci colline che incastonano come una perla, Volterra. In effetti si tratta di un vero gioiello di arte etrusca romana e medievale, che arroccata su un alto Colle, domina La Valle del Cecina fino al mare. Qui ogni civiltà e ogni periodo storico hanno lasciato delle tracce significative con monumenti creazioni artistiche di alto livello e incomparabile fascino. Vi consiglio di camminarci nelle ore più fresche quando il sole colora la pietra in modo “gentile”.  Quella pietra che forma le case,  le strade, le torri, i palazzi e le mura e da cui affiorano conchiglie di rara bellezza. Si tratta della pietra Alabastro che è anche la principale forma di artigianato della città. Impossibile restare immuni da non comprare un oggetto piccolo o grande di alabastro. Volterra è anche un importante centro di cultura ricco di eventi di manifestazioni durante tutto l’anno: tra questi vi ricordo Volterrateatro Festival Internazionale del teatro e Volterra 1398 una rievocazione medievale che riporta quasi per magia il visitatore al medioevo toscano.

Dove sostare con il camper? Vi consiglio Agriturismo Nonna Stella

 

Credits: http://www.originalitaly.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *