Podere Santa Clorinda: nel cuore della Maremma

Si chiama Podere Santa Clorinda, un agricampeggio aperto tutto l’anno a Gavorrano (GR), nel cuore della Maremma. Seguitemi.

Con questa sosta vi porto in una posizione veramente invidiabile, perché permette di raggiungere le mete turistiche sia culturali, sia della costa in terra maremmana. Si tratta del Podere Santa Clorinda, un agricampeggio a 15 Km dalle spiagge di Castiglione della Pescaia e Follonica e Scarlino, altrettanto comodo per visitare i centri etruschi di Vetulonia e Roselle e anche per poter fare un trekking sul monte Amiata. Dispone di 25 piazzole immerse nella tranquillità e nel silenzio della campagna. Tutte le piazzole sono ampie e attrezzate sia per camper, la caravan e anche la tenda,  sono dotate di allaccio elettrico e di sere il sistema di illuminazione per consente di muoversi comodamente senza provocare inquinamento luminoso. Devo dire che l’attenzione verso l’ecologia e il rispetto  verso la natura, sono palpabili a mano. Ad esempio, poiché il potere aperto tutto l’anno (per i fulltimer ci sono condizioni economiche vantaggiose per la sosta) per l’inverno, è stata costruito un nuovo fabbricato con una sala per cene e socializzazione,tutto in bioedilizia che ingloba i nuovi bagni. I servizi con erogazione di acqua calda senza gettone, sono riscaldati in inverno e sono privi di barriere architettoniche. Sparse tra le piazzole ho trovato fontanelle comode per caricare l’acqua o per lavare la frutta per cena. Ai bordi dell’agricampeggio c’è un querceto sotto cui  ho trovato tavoli comodi per pranzare al fresco.  Sono ammessi e benvenuti gli animali e il camper service è ubicato nella zona vicino all’ingresso pertanto non disturba nelle piazzole. All’interno del Podere Santa Clorinda, ho trovato anche olio e vino che sono la principale caratteristica della società agricola. Infine tra i servizi a disposizione per noi campeggiatori sportivi, ci sono le guide per trekking, equitazione, le gite al mare in barca e ovviamente cicloturismo. Ah dimenticavo per i pigroni, c’è la navetta gratuita che collega sia la costa che eventuali centri di interesse storico.

Qui il video del mio soggiorno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *