Dolomiti Lucane: emozionare il cuore e la mente

Dolomiti Lucane in camper. Luoghi, profumi e colori di una terra non ancora raggiunta dal turismo di massa.

Leggi tutto “Dolomiti Lucane: emozionare il cuore e la mente”

Tre itinerari per il trekking sul Lago Trasimeno

C’è chi lo chiama Trekking, chi Nordic Walking e chi semplicemente una passeggiata. In tutti i casi mettete le scarpe ai piedi e scoprite tre itinerari attorno al Lago Trasimeno.

Leggi tutto “Tre itinerari per il trekking sul Lago Trasimeno”

Formula “camper stop”: itinerante e conveniente

Si chiamano “camper stop” e sono piazzole in camping, dedicate a camperisti itineranti. Un vantaggio economico per soste brevi.

Spesso chi decide di vivere una vacanza in camper, lo fa con l’obiettivo di vivere il territorio e non il campeggio in cui è ospite. Per venire incontro a queste esigenze, alcuni campeggi da me visitati offrono la formula “camper stop“. Si tratta di essere sempre ospiti del campeggio, quindi sicuri all’interno della struttura, usufruirne i servizi per non più di 72 ore, in piazzole che non saranno il massimo come panorama, ma dal punto di vista logistico sono comodissime per entrare e uscire dal campeggio.

1. Villaggio Italgest Magione (Pg) Lago di Trasimeno: Aprile, Maggio, Giugno e Settembre (bassa e media stagione): 19 € a notte. Luglio ed Agosto (alta stagione): 32€ a notte. Limite massimo di 2 notti; ingresso a partire dalle ore 08:30 fino massimo le ore 22:00 e partenza: entro le ore 12:00

2. Camping Piomboni Marina di Ravenna: Valida nei periodi di bassa e media stagione, prevedere l’arrivao venerdi mattina e la partenza domenica sera. Si pagano soltanto due notti e non tre. Se si arriva il sabato mattina e si parte la domenica sera, si paga una sola notte

3. Camping Riviera a Toscolano Maderno (Br) Lago di Garda, prevede la possibilità per 4 persone di sostare (arrivo h.7 partenza entro le 22) con 25 euro. Nella tariffa sono compresi, energia elettrica, piscina con lettini e spiaggia lago direttamente fronte campeggio. Inoltre i cani non hanno un costo aggiuntivo

4. Camping Village Tahiti Lido delle Nazioni – Comacchio (FE): si tratta di uno dei villaggi più belli presenti sul territorio italiano. L’offerta è dedicata al weekend e parte da 35 euro. Comprende la piazzola di tipo “A” o di tipo “B”, 2 persone, allaccio corrente, camper service, 1 ingresso ai Giardini del Benessere e se si prenota l’offerta, il secondo ingresso è in omaggio.

5. Camping Fano (Pu): dedicata non solo al weekend, ma anche a soggiorni per un massimo di due notti, durante al settimana. Con 15 euro si ha la piazzola attrezzata e le persone.

6. Camping Village Florenz Lido degli Scacchi – Comacchio (FE) : si tratta di una tariffa per due notti, di 21 euro in cui sono comprese tre persone, piazzola tipo C, corrente elettrica, docce calde, camper service e Wi-Fi.

7. Orbetello Camping Village Albinia, Orbetello (Gr): nel periodo dal 13.04 al 17.06 e dal 02.09 al 24.09, l’offerta “camper stop” prevede, 2 persone + caravan + corrente elettrica + ingresso parco acquatico dal 15.05 + cane, in tutto a € 19,00 a notte.

VillaggiodellaSalutePiù: prendersi cura a 360 gradi di se stessi

Se le vostre vacanze, brevi o lunghe che siano, desiderate viverle in pieno relax, vi consiglio il Villaggio della Salute Più (Bo).

Leggi tutto “VillaggiodellaSalutePiù: prendersi cura a 360 gradi di se stessi”

Villaggio della SalutePiù: GESUNDHEITS-VILLAGE

GESUNDHEITS-VILLAGE: Wenn Sie während Ihrer langen oder kurzen Ferien, die Tage im kompletten Relax oder imKontakt mit der Natur verbringen moechten, indem Sie auch gesunde Sport treiben, empfehle ich Ihnen den  Villaggio della Salute Più, einen Camping Platz, der auch fuer Camper und Wohnwagen sehr gut eingerichtet ist. Dieser Camping Platz befindet sich auf den Imola’s Huegeln, 15 km von der Autobahnausfahrt von Castel San Pietro Terme (BOLOGNA) entfernt und er ist das ganze Jahr geoeffnet. Die Einzelheit ist sicher die Position neben den Termen.  Deswegen sind es mehrere die Aktivitaeten, die man waehrend der Sommerzeit machen kann. Das auch, weil von hier beginnen die vielen Gehwege, die man zu Fuss oder mit dem Fahrrad folgen kann. In der Naehe befindet sich auch ein mit dem Kanu schiffbarer See.   Der Preis fuer den Stellplatz ist zusammen mit der Eintrittskarte zu dem Termenpark verbunden, wo man im Sommer einen ganzen Huegel von Freibaeden und Heilwegen im Gruenen zur Verfuegung hat. Im Winter ist das Spa-Zentrum, das durch einen kurzen Spaziergang erreichbar ist, der ideale Ort um sich zu entspannen und zu erholen. Die Stärke dieser Eigenschaft ist sicher die Vollständigkeit der Behandlung und Pflege, die zum Schutz der Gesundheit abzielen.
Sie können zwischen einer einfachen Massage oder Spa-Behandlung, einem medizinisch-Rehabilitationsprogramm, durch die Inhalationskuren und Thermalbäder in Innen und Aussen Swimmingpools, wählen.
Die Pools sind von der Quelle des Drachen, eines kleinen aktiven Vulkan-Tal Sillaro etwa fünf Kilometer entfernt, zugeführt. Im Thermal-Center finden Sie ein Restaurant, in dem Sie Bio-Gerichte mit Zutaten 0 km geniessen koennen, ein Geschäft mit Produkten, die mit Thermalwasser hergestellt werden, wie zum Beispiel  das kostbare Bier und kosmetische Produkte, die ideal für jede Altersgruppe sind,  probieren können. Es gibt zahlreiche Angebote das ganze Jahr, umdiesen Ort der Wellness und Unterhaltung kennenzulernen.
Die Gegend bietet alle Komfort für Camper: Be- und Entladen des Wassers in einem Gebiet, weit weg von den Plätzen, um unangenehme Gerüche zu vermeiden, Säulen mit elektrischen Anschlüssen, Grillplatz und Toilette mit heißem Wasser. Ausserdem, diejenigen, die mit eigenen Zelt oder Wohnwagen bleiben wollen, kann ich versichern, dass das Gelände flach ist und Tische und Stühlezur Verfuegung stehen, um komfortable Mittagessen zu verbringen.
Ein großartiger Ort, um anzuhalten und um Körper und Geistzu regenerieren.

Dieci regali per un Natale in camper

Tra meno di una settimana sarà Natale e sono certo che sotto l’albero non ci sono tutti i regali. Eppure Natale è sempre il 25 dicembre, però alla fine ci riduciamo sempre qualche giorno prima a ricorrere l’idea e l’acquisto più giusto. Vi vengo in aiuto con 10 regali, legati al mondo del camper.

 Iniziamo dai piccoli, con due offerte dal mondo dei mattoncini Lego: Furgone più Caravan e Motorhome.  La Caravan è completa all’interno con la zona notte, la dinette e la cucina. La motrice è un furgone, quindi siamo davanti ad una taglia XL. Il costo è di 20 euro
Il motorhome invece è una delle tre soluzioni che si possono realizzare. Le altre due soluzioni sono un piccolo yacht per il mare oppure la casa delle vacanze. Molto accessoriato con tanto di veranda esterna, gommone al traino, sedie e tavolo per esterni e tanti accessori per il tempo libero. Il costo è di 65 euro.

Nei miei viaggi, ho trovato spesso in veranda d’estate e nella dinette in inverno, campeggiatori che si dedicano alla lettura.

Così ho selezionato due letture che vi cattureranno. Il primo è un “L’ultimo canto di Mandy” in cui farete un salto nella memoria di Mandy Ecclestone, una cantante all’apice della sua carriera. Sarà un lungo flashback che vi porterà a scoprire gli aspetti lontani dalle sfavillanti luci degli show, che raccontano la dura vita che ha preceduto la grande fama. Sogni, amori, speranze. L’autore è Gianluca Doronzo, giornalista, scrittore, autore, regista e poeta barese chenel settembre 2013 ha fondato il magazine “Che spettacolo”.  E’ disponibile QUI a 13.90 euro.

La seconda lettura è di pura fantascenza “Verso le nebbie” di Lorenzo Zampieri. L’avevo conosciuto durante l’ultima Bookpride, fiera dell’editoria indipendente, dove alla domanda del perchè di questo titolo, la risposta fu: Verso le Nebbie è un viaggio che facciamo spesso tutti, perché dettati da un evento particolare o da un obbligo sopraggiunto. Una destinazione obbligatoria o meglio una partenza obbligata per una destinazione incerta. Personalmente mi tolse un paio di notti, perchè non smettevo di leggerlo; la voglia di arrivare alla pagina seguente era davvero forte. Potete acquistarlo QUI

Quattro suggerimenti ci arrivano dal mondo bio e della bellezza naturale, ma con la particolarità di utilizzare un prodotto realizzato e confezionato in otto monasteri italiani. Si chiama “Lo Speziale“, una bottega dove trovare dalla Gocce di miele del Monastero S. Benedetto Belbo al Talco alla rosa dell’Antica Farmacia S. Anna. Senza dimenticare i “rimedi” come Unguento degli avi (arnica) delle Benedettine di Orte o il Tonico per i muscoli dei Giardini Aromatici Wipptal.

Restando in tema di “mangiare sano”,  durante il mio ultimo viaggio in Puglia e Sicilia, ho conosciuto due aziende dove noi camperisti siamo benvenuti. Entrambe spediscono i prodotti a casa.

Si tratta dell’Oleificio Galantino di Bisceglie (BT), un frantoio dove l’olio viene lavorato ancora secondo antiche tradizioni e con prodotti di estrema qualità. Non ci credete? Allora andate a trovarli, visitate l’azienda e parcheggiate il camper nel parcheggio dello stabilimento. Sarete i benvenuti e scoprirete i mille volti dell’olio d’oliva.
Io vi suggerisco le tre confezioni i metallo (che vedete in foto) comode per il camper. La seconda azienda è una giovane realtà che sfrutta il proprio territorio per ottenere prodotti estremamente genuini. Ubicata a Castroreale, in provincia di Messina, Contrada Crizzina produce miele e marmellate e confetture. Lasciatevi conquistare dalla semplicità e dall’entusiasmo dei giovani proprietari e vi gusterete ogni mattina un pezzo di Sicilia,

L’ultimo regalo è dedicato alla cucina, che sia in camper o a casa, l’obiettivo è ottenere piatti più sani risparmiando sul consumo di energia. Si chiama Magic Cooker, un coperchio che può avere differenti misure, in acciaio in grado nelle fritture, di ridurre il 70% dei cattivi odori perchè l’olio non supera mai i 100 gradi e non diventa cancerogeno. Con questo coperchio la vostra pentola si trasformerà in forno. Si possono cucinare assieme cose diverse e non si mischiano sapori ed odori, tipo patatine e pesce e le patatine non sapranno di pesce. Questo risultato si ottiene grazie ai fori presente sul coperchio, che si chiamano fori venturi e che generano un continuo riciclo di aria e calore umido. Ultimo vantaggio è il risparmio di tempo, acqua e gas in quanto si sostituiscono forno, friggitrice , pentola a pressione, vaporiera, tostapane e grill. Potete trovare tutte le informazioni da Loredana Amorosa clikkando QUI 

Al cospetto di un Nobile

Durante lo scorso Salone del Camper passeggiando nel padiglione dedicato ai villaggi e campeggi, fui catturato dalle numerose foto di paesaggi che dipingevano il Nevegal. Così mi avvicinai allo stand del Park Camping Nevegal e volli conoscere meglio la struttura.  Il titolare e fondatore, il conte Damiano Miari Fulcis, mi concesse un’intervista. Ne è nata così una chiacchierata, dove traspare l’amore per la propria terra e la precisa idea di cosa un campeggiatore voglia trovare in un campeggio.
Innanzi tutto, occorre tenere presente che davanti a me avevo sempre un nobile e quindi un po’ di disagio addosso lo vivevo. E invece è bastato che chiedessi “Conte, mi racconti perché dovrei essere suo ospite al Nevegal” è fu come ascoltare un amico di famiglia,  piuttosto che al cospetto di un nobile. “…Le spiego, Cristiano. Prima del Campeggio, nacque l’Albergo Nevegal che si trova adiacente e non abbiamo fatto altro che trasportare la cura per il servizio anche in un campeggio. Il Nevegal si trova in un posto bellissimo sia in estate sia in inverno, perché è a quota 1000 metri sul livello del mare, quindi nel periodo estivo non si soffre il caldo, mentre nel periodo invernale ci sono le piste da sci che si possono raggiungere comodamente. Pensi più di 40 chilometri di piste innevate servite da diversi di impianti, una delle quali illuminata artificialmente per lo sci in notturna, due anelli per lo sci di fondo, percorsi per la ciaspole, uno snow-park e quattro campi scuola. In più un pista da pattinaggio del ghiaccio all’interno del campeggio” In effetti a pensarci bene il campeggio Nevegal è posizionato in modo strategico perché dista circa 10 km da Belluno e nel raggio di 45/50 minuti si raggiungono località come Cortina d’Ampezzo, la Marmolada o Venezia. Guardo le foto e vedo tantissimo verde e come mi spiega il titolare “…Si immagini che il campeggio, è in un bosco e parco di 250.000 mq. totalmente a disposizione degli ospiti e nella pineta che si raggiunge comodamente a piedi, ci sono aree attrezzate per un pic-nic. Abbiamo pensato che tutti i nostri ospiti debbano trovare un motivo per stare bene e pensare di ritornare al Nevegal. Le faccio alcuni esempi: la colonnina elettrica delle piazzole eroga corrente elettrica senza limiti di consumo. Abbiamo un’area verde dedicata solo per le tende, l’acqua calda gratuita in ogni punto e ancora caminetti e barbecue a disposizione degli ospiti. Senza dimenticare che per i più piccoli oltre al parco giochi, a pochi passi dal Campeggio, si trova un circuito che permette la divertente discesa con ciambelloni colorati sulle stuoie in plastica d’estate e, d’inverno diventa un gioco dopo sci. A questo punto gli chiedo se ha pensato a qualcosa dedicato ai camperisti e alle esigenze di sosta, legate a chi possiede un camper. La risposta anche in questo caso è arrivata positiva: “Abbiamo attrezzato un’area apposita per ospitare soggiorni, raduni e ritrovi di camperisti in tutte le stagioni dell’anno, con oltre 50 piazzole a disposizione, corrente elettrica, servizi adiacenti, camper-service e sale riservate presso l’albergo adiacente. Lasciai il Conte con una promessa “verrò a trovarla di persona!” e poiché per me “ogni promessa è debito”, il prossimo weekend sarò proprio a Campeggio Nevegal e vi racconterò la mia esperienza.