Lago di Bolsena: nel cuore dell’Italia

Ad un’ora da Roma, il Lago di Bolsena è il primo di una serie lunga di articoli dedicati a luoghi, città, paesi che non rientrano nel pensiero comune come meta di vacanza o non sono una località in cui soggiornano VIP. Eppure mantengono tutto il fascino e il piacere del nostro Bel Paese.

Leggi tutto “Lago di Bolsena: nel cuore dell’Italia”

Riapre l’Expo!

Expo dal 27 maggio,  riapre gratis e diventa un parco. Tante mostre, sport e street food per tutti i visitatori. Si riaccenderà l’Albero della vita  Si potrenno vivere gli Europei e Olimpiadi in diretta, con campi di calcio, basket e beach volley.

Il prato a fianco di Palazzo Italia è ulteriormente ampliato occupando il posto dei padiglioni dell’Iran, del bosco dell’Austria e della casa della Slovenia. Ci saranno due zone dove fare sport a cielo aperto, con campi da calcetto e, magari, beach volley, playground di basket e pareti per arrampicare.EXPO_2015_MILANO

Riaprirà quindi Palazzo Italia, si illuminerà nuovamente l’Albero della vita e il Cardo che diventerà il tempio dello street food. Ecco il piano per la nuova vita di una porzione dell’ex sito di Expo: 130mila metri quadratiche per almeno quattro mesi se non, tempo permettendo, fino a metà ottobre potranno essere visitati da tutti. L’ingresso sarà gratuito dai varchi a Sud di Merlata, a Est di Roserio e a Ovest di Triulza e ci sarà un servizio di Atm (a tutti gli effetti pubblico, quindi si utilizzerà il biglietto del metrò) che viaggerà lungo il perimetro meridionale. Non si potrà, infatti, girare per tutto il sito.

Milano diventa una Grande Radio a cielo aperto

Dall’8 al 10 aprile piazza Gae Aulenti ospiterà International Radio Festival, la più grande manifestazione radiofonica a livello europeo. Giunta all’ottava edizione, per quest’anno ha deciso di trasferire la propria sede da Zurigo a Milano.

L’iniziativa prevede tre giorni di musica trasmessa da 20 stazioni radio internazionali e 50 italiane, in diretta dall’Unicredit Pavilion; al centro dell’edizione di quest’anno, le radio universitarie che animeranno il festival dando vita al progetto Officine Radiofoniche Milanesi.

La diretta delle stazioni radiofoniche, di 24 ore su 24, vedrà realizzati una serie di talk show, interviste, live show in studio, dibattiti e incontri con i protagonisti della scena musicale milanese indipendente: dai producer agli organizzatori, passando per addetti stampa, critici e giornalisti.

L’8 aprile la produzione delle Officine Radiofoniche Milanesi culminerà in un concerto live serale con un volto della scena indie italiana, trasmesso dal palco dell’Unicredit Pavilion in diretta streaming su tutte le stazioni radio coinvolte e in diretta video su YouTube.

 

Credits: www.r23.it