Il camper sempre più Fashion!

Oggi vi porto nei padiglioni della Fiera di Parma in compagnia di Michele Vignali, fashion blogger, a cui ho chiesto di vedere un parallelo tra i “nostri” camper e la moda. Ne è nata una giornata davvero divertente tra colori, tessuti e ambienti. Ecco il pensiero di chi non è un camperista, ma vive come seconda pelle, la moda.

Ho camminato per i padiglioni delle fiere di Parma, in occasione del Salone Internazionale del Camper, un evento di grande successo che da diversi anni accoglie sempre un grande numero di espositori e visitatori incuriositi dalla magia del viaggio comodo e allo stesso tempo pratico:  perché si sa benissimo che il camper è una casa a quattro ruote! In questo percorso tra espositori di tutto il mondo ha catturato la mia attenzione il  design degli interni, soprattutto delle fantasie dei tessuti che  fanno riferimento a quelli usati dai grandi stilisti per le loro collezioni. Ce n’è per tutti i generi e i gusti: si parte con una tonalità di grigi che rievocano l’eleganza formale di RE Giorgio Armani, il bianco ottico della pelle ispirato a Laura Biagiotti, le maxi fantasie ad omaggiare Dior come ad esempio il  pied-de-poule o le linee a zig zag di Missoni per arrivare ad un elegante verde Tiffany in onore della grande Maison di gioielleria americana o del celebre film ‘’Colazione da Tiffany’’.  Li ho trovati interni davvero magici, raffinati, eleganti e poco scontati.

Ecco tre esempi sull’ipotesi (veritiera) che il camper è diventato negli anni un mezzo davvero fashion e super raffinato.

Tabbert in versione Donatella Versace

versace azzurra

La prima scelta la dedico a Donatella Versace e al suo azzurro, un colore molto di tendenza per questa stagione: infatti saranno tanti i capi d’abbigliamento che si tingeranno di questo colore che il poeta Gabriela D’Annunzio considerava etero.  Versace per la sua collezione Autunno- Inverno 2016-17 utilizza una  silhouette netta e decisa: i pantaloni sono attillati come leggins. I mini abiti sono brevi e si indossano con giacconi over. Gli abiti da sera sono lunghi interrotti da maxi spacchi. I materiali sono lana, pelle, paillettes, maglia, neoprene, cotone, pelliccia, vernice, shearling, ciré.  Mi piace pensare che quando hanno progettato questo camper si siano ispirati a Versace.

Knaus e Missoni

missoni missoni-1

Il secondo omaggio lo dedico allo Zig Zag di Missoni. Non pensate anche voi che in questo interno debba vivere una famiglia che veste e che ama Missoni? Le linee e i colori sono simili a questo abito.  Anche in questo interno abbiamo una grande luce dovuta a questo azzurro super fashion e must have di questa stagione.  Sui cuscini notiamo questa stampa maglieria ad omaggiare lo stilista che negli anni, con i suoi “ferri”, ha conquistato il cuore di tanti.  Missoni per la collezione Autunno-Inverno 2016-17 ci presenta una donna dalle forme fluide e morbida. I colori sono tanti e diversi:  cipria, carta da zucchero, giallo lime, bianco, nero, grigio, rosso, viola. E i materiali sono super raffinati e preziosi:  lana, lamé, jacquard, seta, cashmire. Questo è un mood perfetto per partire alla volta della montagna… magari a Cortina!

Armani e Wingamm

armani armani-1

Il mio ultimo e terzo omaggio lo dedico a RE Giorgio Armani  e alla sua collezione haute couture per la linea Armani Privé.  Questa collezione, come tutte le sue di alta moda, ci fanno sognare ad occhi aperti, ci mettono in luce una donna sofisticata e raffinata, unica e mai banale, che anche in pantaloni senza un lunghissimo e suonatissimo abito da sera è elegante. Pensate un po’ a questa stampa  pied-de-poule dei pantaloni di Armani: non assomigliano alle sedute di questo camper? Anch’esso unico e prezioso, possiamo definirlo proprio di haute couture! Per la sua linea di alta moda Armani presenta abiti bustier a colonna che si alternano a piccole giacche sartoriali e pantaloni sarouel o a lunghe gonne con maxi godet. Tutto arricchito da materiali quali: velluto, cristalli, chiffon, tulle, seta, lana, crinolina, organza, jais, perle e piume. I colori sono molti importanti infatti il nero domina sempre, rosa e turchese, argento e champagne.  Qui si potrebbe viaggiare per tutta Parigi e non essere mai fuori moda!

La mia passeggiata per la fiera volge al termine, ho ammirato camper e interni veramente bellissimi paragonabili per gioco o per fortuna a meravigliosi abiti di grandi nomi perché come afferma Armani: ‘’ L’eleganza non è farsi notare ma farsi ricordare’’.  E questi camper sono memorabili anche perché la mia mente li ha già associati ad abiti che io ritengo opere  d’arte in movimento!

Michele Vignali, potete leggerlo tutti i giorni su https://michelevignaliblog.wordpress.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *