Tre modi per dire Glamping

Campeggio e Glamour in un’unica soluzione?? Il diavolo e l’acqua santa direte voi? Invece non è così, perché il dettaglio, la comodità e il lusso possono essere vissuti in campeggio. Come? Con il Glamping.

Spesso la parola campeggio viene abbinata a quella di vita spartana, dove spazi angusti obbligano a qualche sacrificio. In realtà da qualche anno che si è sviluppata una nuova tipologia di vacanza nella natura, caratterizzata da alloggi di lusso che non fanno rinunciare alla vita all’aria aperta: il Glamping. Una fusione di glamour e camping, ovvero godere del proprio soggiorno in campeggio nella forma più confortevole, ma a stretto contatto con la natura. Sviluppata molto all’estero questa forma di vacanza, trova le sue forme migliori, in parecchie parti del nostro Bel Paese. Ma proseguiamo per ordine che cosa si intende per Glamping? La prima forma è la tenda, in cui abbandonate l’idea della tenda di Paperino, qui si tratta di lodge tent attrezzate con veri e propri letti dotati di materasso e lenzuola, armadi, cucina, bagno privato e terrazza in legno rialzata. Anche le code ai bagni restano un ricordo. La toilette è in camera, privata e separata da una porta, con confortevole doccia e mobiletto lavabo. Per chi poi cerca il glamour più assoluto c’è la lodge suite, che richiama ai safari della Tanzania. Si dorme in un romantico letto matrimoniale a baldacchino e per i bambini c’è un’annessa junior lodge con tre letti singoli. Una vasca da bagno relax, all’interno della camera, invita al benessere più totale, mentre gli arredi in legno danno all’ambiente un tocco di eleganza particolare. Una vera vacanza di lusso, che abbraccia il lato migliore del campeggio: la sensazione unica e straordinaria di essere veramente immersi nell’ambiente e che invita alla scoperta del verde e delle spiagge incontaminate. Se invece amate la montagna e il bosco, la casa sull’albero è senza dubbio, il modo più esclusivo di godersi una vacanza con tutti i confort. Una casa sull’albero è un rifugio decisamente insolito, in cui trovare una sauna o un camino con accanto una vasca idromassaggio. Per chi ha lo spirito giovane e ama il vintage si innamorerà delle c, Un viaggio indietro nel tempo in una combinazione perfetta di nostalgia retrò e design contemporaneo.  Infine in alcuni casi la scelta è unica ovvero non ci sono altre soluzioni uguali perché realizzate apposta per quel villaggio o campeggio. Un piccolo villaggio di chalet, costruito interamente in legno e pietra con una sauna privata. Ma dove trovare queste soluzioni? In Toscana, nelle Dolomiti, al Parco del Delta del Po, in Liguria sono solo alcune delle località. Io vi segnalo questi campeggi: Caravan Park Sexten, Villaggio dei Fiori, Barricata Village, PuntAla Resort e Camping Olympia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *