4 minuti per una pasta in tenda

Un weekend in campeggio con la bici, la tenda a provare la pasta 4 minuti di Andalini.

Bici e tenda e ritorno alle origini, a quando non c’era la doccia separata o frigo da 140 litri e per dirla tutta nemmeno il materasso, però potevo raggiungere posti inimmaginabili e con costi più ridotti. Così preparo le borse della bici, quelle stesse che uso quotidianamente per andare a far la spesa, per andare in palestra e che per questa occasione diventano il mio “garage”.

Riesco a farci stare tutto: la tenda, un piccolo fornello, il materassino, due effetti personali e le stoviglie da single. Mi concedo il lusso di prendere un piccolo frigo portatile che occupa il posto di una borsa da bici e che servirà come tavolino, sedia e contenitore per il viaggio. L’ultima cosa è la pasta, perché sono italiano e perché con poco tempo e denaro si mangia in modo sano e esaustivo. Il problema è che con una cartuccia del gas piccola si rischia di fare due volte la pasta e aver finito il gas. Così decido di portarmi una confezione della pasta 4 minuti di Andalini e un filo d’olio, in modo da consumare meno gas. Inoltre vi racconto un segreto: quando l’acqua bolle, spegnete il gas buttate la pasta e mettere il coperchio. La pasta cuocerà tranquillamente in 4 minuti e non avrete consumato ulteriore gas e terrà benissimo la cottura. Detto fatto, i tre pasti con la pasta 4 minuti Andalini, durante il weekend li ho fatti perfettamente in una pineta e in riva al lago.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *