Bello, lo compro, quando me lo consegni?

Bello, mi piace, lo compro, quando me lo consegni? Tempi lunghi per avere in consegna il camper.

Per chi come me in passato ha svolto il ruolo di venditore di auto, sa bene che la domanda più  gettonata, dopo aver scelto il veicolo, è “quando me lo consegni?“. Perchè il camper, che solitamente è destinato per le vacanze, il tempo libero e non l’uso quotidiano, è un veicolo che coinvolge tutta la famiglia e a volte anche i parenti. Così ho voluto personalmente nelle ultime 48 ore, contattare diversi concessionari presenti in Italia. Differenti marchi e modelli. Ne è nata una specie di caccia al fuggitivo, nel senso che se oggi 11 maggio decidete di acquistare un camper, non lo avete per le vacanze….intendo invernali del 2019! Hymer, Knaus e anche parte dei marchi Triganò, i tempi di attesa sono dai 6 ai 8 mesi e senza richiedere pacchetti particolari di accessori. Ora se avete fortuna di trovare “lui” , quello che per le vostre esigenze è l’ideale e magari è rimasto invenduto da qualche concessionario, il problema si amplia, grazie alla lentezza della Motorizzazione nel far arrivare le targhe in concessionaria. Già perché, come sapete, il concessionario giustamente prima desidera il saldo del veicolo e poi procede a portare le pratiche in Motorizzazione. In guaio è che, per sotto organico di personale o per lentezza amministrativa, alcuni uffici delle motorizzazioni, tardano anche di un mese l’emissione delle targhe. Il risultato? Facciamo due calcoli. A settembre, ad esempio al Salone di Parma, vedo il camper per la mia famiglia; decido l’acquisto con accessori e colori e ovviamente consegno l’acconto. Se sono fortunato il camper arriverà a aprile in concessionaria e quindi saldo il conto, per poi ritirarlo a maggio. Totale 9 mesi pari ad un parto!  E ce da sperare che non sia podalico.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *