Ciclopista della Valsugana: tutta la famiglia in sella

La ciclopista della Valsugana che collega il Lago di Caldonazzo (trento) con la splendida Bassano del Grappa (vicenza), è un vero e proprio paradiso per tutti gli appassionati delle Due Ruote a pedali. Scopriamola insieme

Sono ben 80 km di ciclovia, lungo il quale si intrecciano cultura storia e paesaggi naturali davvero unici a cavallo tra il Trentino il Veneto. Due regioni legate  dal fiume Brenta ed è proprio lui che ti accompagna lungo il percorso in bici. Un weekend o una tappa della vacanza merita, per vivere questo percorso adatto a tutta la famiglia. Prevalentemente pianeggiante, su asfalto e ben segnalata, questa ciclovia è attrezzata anche per la sosta, con quattro bicigrill.  Io ho impiegato una giornata per svolgere tutto il percorso, facendo alcune tappe che vi consiglio di non perdere. A Carpane il Museo del Tabacco di Carpanèa Valstagna il Museo Etnografico Canal di Brenta le Grotte di Olivero sempre a Valstagna. Mentre a Solagna lasciate la bici e approfittate di praticare rafting o canoa sul fiume. Asciugatevi e poi in sella per proseguire sino all’ultima tappa: Bassano. Qui non lasciatevi perdere l’occasione di visitare il Ponte degli Alpini, La Torre Civica e il Museo della Ceramica di Palazzo Sturm

Dove sostare con il camper:

Sul Lago di Caldonazzo: presso l’area camper e campeggio Camping Levico

A Bassano del Grappa, presso l’area camper della Proloco di Bassano

credits: magicoveneto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *